I motivi per cui non riesci a crescere muscolarmente:

Salve a tutti, in questo breve articolo affrontiamo un tema che riguarda forse la maggior parte delle persone di corporatura molto esile, le quali potrebbero fare fatica a "mettere su" muscolo. La prima cosa che solitamente chiedo è se sei sta facendo una dieta che abbia come obiettivo la crescita. Sembra una domanda banale ma vi assicuro che non lo è... Tantissime volte si vedono persone che pensano di mangiare abbastanza (per un fine ipertrofico), quando in realtà arrivano a malapena al loro fabbisogno calorico giornaliero.

Questo perché probabilmente manca quella consapevolezza di alcuni fattori determinanti, quali l'introito calorico da raggiungere e la ripartizione dei macronutrienti presenti nei cibi e quindi anche le kcal presenti in essi.


Vediamo ora quali sono, secondo me, i tre principali motivi per cui potresti far molta fatica a crescere di massa magra:

1) Come anticipato prima: chiediti se stai mangiando abbastanza. L'introito calorico deve essere più alto rispetto a ciò che consumi, solo così il tuo corpo avrà abbastanza energie per crescere.

2) Controlla e rivedi l'allenamento. Spesso ci si allena senza una programmazione studiata bene. I muscoli si fanno in palestra, se l'allenamento non è idoneo essi faranno fatica a svilupparsi.

3) Verifica la ripartizione dei macro/micro nutrienti e controlla la quantità di proteine che assumi. Se non la sai, inizia a contarle e impostati un fisso da raggiungere giornalmente. (almeno 1.2g/kg di peso corporeo).


Da non tralasciare l'importanza anche di carboidrati e grassi, infatti il corpo per essere performante in allenamento ha bisogno di sufficienti scorte di glicogeno. Quindi se non stai assumendo un minimo di carboidrati e un pò di grassi entro le prime 2-3 ore dall'allenamento, valuta di inserire un piccolo spuntino, e perché no, magari anche uno nel post allenamento.


Buon allenamento a tutti!

3 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Con il termine ritenzione idrica si indica la trattenuta di liquidi da parte del nostro corpo, i quali non vengono rimossi nel modo corretto. Tantissime persone ne soffrono, chi più e chi meno ma sopr

L'olio d'oliva viene utilizzato a tavola la maggior parte delle volte che si vuole condire il proprio piatto e spesso anche per cucinare, ma siamo sicuri che sia sempre la soluzione migliore? Prima di

Premessa: In questo articolo mi rivolgerò a persona sane, quindi in assenza di qualsiasi patologia. Quante volte a settimana sentite le persone dire che stanno facendo la "dieta" per dimagrire? Oppure